Powered by Invision Power Board



Pagine : (4) « Prima ... 2 3 [4]   ( Vai al primo messaggio non letto ) Reply to this topicStart nuova discussioneStart Poll

> LA SECONDA SIGARETTA
 
Fata_scalza
Inviato il: Mercoledì, 13-Gen-2016, 20:01
Quote Post


Psicopaladina dello Snark
*******


Messaggi: 23939
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 18-Nov-2012



QUOTE (ratatouille @ Mercoledì, 13-Gen-2016, 12:54)
comunque sia è un vizio da cui è difficile uscire, anche perchè non provoca danni immediati ma a lungo termine ed è molto consolatorio fumare, almeno sul momento; poi però ci si pente ed è peggio.



non a tutti. Indubbiamente è un pessimo vizio ed è dannosissimo.

Ma non per tutti: mia madre compie 83 anni fra due mesi, è su una carrozzella e fuma da una vita.

Ha le analisi migliori delle mie, anzi perfette, ed è stata praticamente cacciata dal cardiologo (benevolmente, è ovvio) che le ha detto "signora è perfettamente inutile che torni prima di un anno, vedo cuori di 30 anni messi molto peggio del suo, complimenti"

Vabbè...col caratterino che ha anche le sigarette nulla possono aa197.gif




--------------------


user posted image

Cio' che è più amaro, nel dolore di oggi, è il ricordo della gioia di ieri.

https://www.youtube.com/watch?v=QWIeXmUDu2U
PM
Top
 
dylan thomas
Inviato il: Mercoledì, 13-Gen-2016, 20:12
Quote Post


Advanced Member
*******


Messaggi: 59785
Utente Nr.: 281
Iscritto il: 25-Dic-2014



con tutto quello che respiriamo e ingeriamo sinceramente il fumo mi sembra quasi il male minore,
è una industria, del profitto sia nel produrla venderla tassarla e poi strumentalizzarla, nuovamente per guadagnare sulle cure,
chi è morto per amianto, per fumi in fabbriche con tumori veramente certi e certificati, non ha avuto nessun risarcimento e nessuno obbliga nessuno ad avere luoghi di lavoro sani.
che ognuno viva come gli pare, se gli va una sigaretta perché demonizzarlo?


--------------------
Non mi sono accadute che cose inaspettate. Molto avrebbe potuto essere diverso se io fossi stato diverso. Ma tutto è stato come doveva essere; perché tutto è avvenuto in quanto io sono come sono.
Carl Gustav Jung
PMEmail Poster
Top
 
Fata_scalza
Inviato il: Mercoledì, 13-Gen-2016, 23:46
Quote Post


Psicopaladina dello Snark
*******


Messaggi: 23939
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 18-Nov-2012



QUOTE (dylan thomas @ Mercoledì, 13-Gen-2016, 19:12)
con tutto quello che respiriamo e ingeriamo sinceramente il fumo mi sembra quasi il male minore,
è una industria, del profitto sia nel produrla venderla tassarla e poi strumentalizzarla, nuovamente per guadagnare sulle cure,
chi è morto per amianto, per fumi in fabbriche con tumori veramente certi e certificati, non ha avuto nessun risarcimento e nessuno obbliga  nessuno ad avere luoghi di lavoro sani.
che ognuno viva come gli pare, se gli va una sigaretta perché demonizzarlo?


ultimamente è "tornata di moda" sadddd.gif anche la morte per parto o per aborto terapeutico!

Nelle grandi città sono costretti ad attuare la ridicola cosa del blocco del traffico per un paio di giorni e ridurre i gradi dei riscaldamenti per l'elevatissimo tasso di smog.

Ma no! L'assassino è il fumo di sigaretta!

Un mio amico a fine luglio scorso accusa mal di schiena. Uno che fa se accusa mal di schiena? Si prende un antinfiammatorio o un antidolorifico, no? Era un cancro al pancreas di quelli devastanti, il 24 agosto se ne va. A 15 giorni dalla diagnosi. 48 anni.

Un "cristone" di poliziotto di mia conoscenza avverte mal di stomaco. Va in uno dei più moderni ospedali di Roma, anche sede universitaria e gli diagnosticano esofagite (che sapeva di avere da anni) e ragadi anali. Lo dimettono con due pillole e una pomata. Si trattava di cancro al colon. 3 mesi e se ne va. 48 anni pure lui.

Allora? La vera devastazione delle sigarette è al portafoglio per il costo che è arrivato allo stelle.

C'è un mese, un giorno e un'ora per morire e quel mese, giorno e ora bisogna andare anche scivolando sul marciapiede! Io non ho più alcun dubbio su questo per quello che ho dovuto vedere e subire!

E ora aspetto l'aggressione di Melq (che è sparito)


--------------------


user posted image

Cio' che è più amaro, nel dolore di oggi, è il ricordo della gioia di ieri.

https://www.youtube.com/watch?v=QWIeXmUDu2U
PM
Top
 
Melq
Inviato il: Giovedì, 14-Gen-2016, 09:33
Quote Post


Advanced Member
*******


Messaggi: 1175
Utente Nr.: 215
Iscritto il: 21-Mar-2014



QUOTE (ratatouille @ Mercoledì, 13-Gen-2016, 12:54)

credo che la dipendenza sia in gran parte psicologica, ma anche fisica, perchè la nicotina provoca assuefazione.

comunque sia è un vizio da cui è difficile uscire, anche perchè non provoca danni immediati ma a lungo termine ed è molto consolatorio fumare, almeno sul momento; poi però ci si pente ed è peggio.

quello che ha aiutato me, anche se sembra assurdo, è la frase di un'amica ex fumatrice:

CON O SENZA SIGARETTE, LA QUALITA' DELLA VITA E' TALE QUALE.

non nel senso che allora tanto vale fumare laugh.gif ma al contrario, che fumare "non serve", perchè le sigarette non fanno stare meglio nè fisicamente nè psicologicamente e non ti risolvono nè alleviano nessun tipo di problema; forse che un ansioso è meno ansioso se fuma? manco per sogno.

quando finalmente ho smesso di fumare ero decisa e convinta (dopo anni di tentativi inutili perchè, evidentemente, mancava una vera volontà di smettere) e non ho più sentito nessunissima necessità di accendermi una sigaretta; ora a distanza di anni mi sembra di non aver mai fumato e non capisco perchè non avevo smesso prima.

inoltre liberarsi da una schiavitù è una gran bella cosa, sembra di essere diventati più leggeri

Quoto Rat !


--------------------
L'intelligenza è una caratteristica che, per la sua stessa definizione, è destinata ad essere incompresa. (Melq)


e questa è la controprova che il doc non c'entra NIENTE con il contenuto di questi miei pensieri, il doc al contrario c'entra moltissimo con un meccanismo di gestione dell'ansia difettoso e che si attacca a qualsiasi cosa sia in grado di generare ansia per ottenere questa benzina e ...correre (Zanji)
PMEmail Poster
Top
 
ratatouille
Inviato il: Giovedì, 14-Gen-2016, 15:26
Quote Post


GuruMouse
*******


Messaggi: 4177
Utente Nr.: 96
Iscritto il: 09-Apr-2013



i fumatori impenitenti fanno tutti gli stessi ragionamenti, che si possono riassumere in:

1 - mio nonno fumava come un turco e campò 99 anni;

2 - con tutto l'inquinamento che c'è in giro, il fumo è il male minore;

3 - di qualcosa bisogna morire, nun se po' campare da ammalati per morire sani

4 - a me piace fumare, quindi fatevi i cazzi vostri e lasciatemi in pace

risposte ovvie:

1 - tuo nonno era l'eccezione che conferma la regola;

2 - proprio perchè quello che respiriamo fa già schifo, cerchiamo di non aggiungerci il carico da 90 fumando;

3 - è vero che comunque bisogna morire, però preferirei non anticipare la mia dipartita per cause imputabili al fumo;

4 - ma ci preoccupiamo per il tuo bene, no? e poi, da quando è vietata la propaganda contro il fumo? laugh.gif


--------------------
user posted image
PMEmail Poster
Top
 
Fata_scalza
Inviato il: Giovedì, 14-Gen-2016, 19:08
Quote Post


Psicopaladina dello Snark
*******


Messaggi: 23939
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 18-Nov-2012



QUOTE (ratatouille @ Giovedì, 14-Gen-2016, 14:26)
1 - tuo nonno era l'eccezione che conferma la regola;


e quindi visto che le eccezioni esistono, non è scontato che io finisca nel calderone di quelli per cui vale il contrario. Anzi: c'è buona possibilità che io abbia preso i geni di mio nonno

QUOTE
2 - proprio perchè quello che respiriamo fa già schifo, cerchiamo di non aggiungerci il carico da 90 fumando;


non è nessun carico da 90 perchè basta e avanza, anzi è molto peggio, la quantità di quello che fa schifo e che ci respiamo vivendo nelle grandi città


QUOTE
3 - è vero che comunque bisogna morire, però preferirei non anticipare la mia dipartita per cause imputabili al fumo;


non è assolutamente detto che la tua dipartita sarà dovuta al fumo, vedi tua considerazione numero 1


QUOTE
4 - ma ci preoccupiamo per il tuo bene, no? e poi, da quando è vietata la propaganda contro il fumo?  laugh.gif


no, non ci provate, non abbiamo l'orecchino al naso: non ve ne frega un c**** del mio bene, la verità è che gli ex fumatori diventano tutti iper salutisti anche se prima si sono fumati 4 pacchetti al giorno e simultaneamente anche dei grandissimi scassap*****. E' incredibile come non ne siano consapevoli

gh.gif




--------------------


user posted image

Cio' che è più amaro, nel dolore di oggi, è il ricordo della gioia di ieri.

https://www.youtube.com/watch?v=QWIeXmUDu2U
PM
Top
 
dylan thomas
Inviato il: Giovedì, 14-Gen-2016, 20:01
Quote Post


Advanced Member
*******


Messaggi: 59785
Utente Nr.: 281
Iscritto il: 25-Dic-2014



io sono sempre stato uno attento a mangiare sano, non fumo, è mi da fastidio chi mi fuma vicino, mi devo allontanare mi manca l'aria, eppure respiro è ho respirato di tutto, polveri di carbone, di metalli, di acidi, solventi, marmo, legno, eppure sento uno che fuma immediatamente.
oggi alla luce della mia esperienza di vita, posso dire che vivere pensando di poter controllare ogni cosa è sbagliato, probabilmente morirò per un tumore come un fumatore incallito, però ho vissuto le mie polveri divertendomi.
il fumo uccide, questo è sicuro, in Italia muoiono dalle 70 mila alle 83 mila persone ogni anno a causa del fumo, dicono.
io mi chiedo però perché se è così pericoloso perché lo stato lo vende liberamente?
l'alcol uccide 20 mila persone circa eppure si compra ovunque,
tutto viene lasciato al buon senso dei cittadini?

allora non scandalizziamoci se qualcuno decide di non avere buon senso e prendersi la soddisfazione di uccidersi lentamente come si conviene a chi non ha fretta, e vuole vivere assaporando la vita anche nei suoi veleni.

Ecco un articolo che dice che l’inquinamento uccide lo stesso numero di persone delle sigarette quindi perche le strade, e le fabbriche le auto le case non sono tappezzate dalla scritta “respirare uccide te e chi ti sta intorno”?

30.11.2015
In Italia il record di morti premature per inquinamento.
In Pianura Padana si respira l'aria della qualità peggiore, ma sono a rischio anche le grandi città del centro sud. L'intervista a Antonello Pasini del Cnr
in tutta l’Europa, nel 2012, 491 mila persone sono morte prematuramente per colpa dell’inquinamento dell’aria, quasi uno su cinque era italiano: il nostro Paese ha registrato 84.400 decessi. Sono i dati del rapporto dell’European Environment Agency (Eea), «Air Quality in Europe».

La responsabilità è di tre tipi di inquinanti: le micro polveri sottili, il biossido di azoto e l’ozono. Per quanto riguarda il particolato (che segna il più alto numero di morti), l’Italia è al primo posto insieme alla Germania, seguite da Polonia e Francia. E’ nostro anche il record di decessi per ozono (e seconda è la Germania) e per biossido di azoto.

Ed è in Pianura Padana che si respira l’aria di qualità peggiore: a Brescia, Monza, Milano e Torino il livello di polveri inquinanti supera la concentrazione media fissata dall’Ue, di 25 microgrammi per metro cubo d'aria. Subito dopo viene Venezia, ma l’allarme riguarda anche città di grandi dimensioni come Roma, Firenze, Napoli, Bologna e Cagliari.




--------------------
Non mi sono accadute che cose inaspettate. Molto avrebbe potuto essere diverso se io fossi stato diverso. Ma tutto è stato come doveva essere; perché tutto è avvenuto in quanto io sono come sono.
Carl Gustav Jung
PMEmail Poster
Top
 
Fata_scalza
Inviato il: Venerdì, 15-Gen-2016, 03:40
Quote Post


Psicopaladina dello Snark
*******


Messaggi: 23939
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 18-Nov-2012




@thomas app.gif


--------------------


user posted image

Cio' che è più amaro, nel dolore di oggi, è il ricordo della gioia di ieri.

https://www.youtube.com/watch?v=QWIeXmUDu2U
PM
Top
 
Melq
Inviato il: Venerdì, 15-Gen-2016, 09:27
Quote Post


Advanced Member
*******


Messaggi: 1175
Utente Nr.: 215
Iscritto il: 21-Mar-2014



QUOTE (ratatouille @ Giovedì, 14-Gen-2016, 14:26)
i fumatori impenitenti fanno tutti gli stessi ragionamenti, che si possono riassumere in:

1 - mio nonno fumava come un turco e campò 99 anni;

2 - con tutto l'inquinamento che c'è in giro, il fumo è il male minore;

3 -  di qualcosa bisogna morire, nun se po' campare da ammalati per morire sani

4 - a me piace fumare, quindi fatevi i cazzi vostri e lasciatemi in pace

risposte ovvie:

1 - tuo nonno era l'eccezione che conferma la regola;

2 - proprio perchè quello che respiriamo fa già schifo, cerchiamo di non aggiungerci il carico da 90 fumando;

3 - è vero che comunque bisogna morire, però preferirei non anticipare la mia dipartita per cause imputabili al fumo;

4 - ma ci preoccupiamo per il tuo bene, no? e poi, da quando è vietata la propaganda contro il fumo?  laugh.gif

BRAVISSIMA RAT !!!!!!!


Sintetica e comunicativa.



Anche Thomas dice cose giuste. Però, se per l' inquinamento possiamo fare poco, per smettere di fumare e per consigliare di smettere di fumare possiamo fare molto.


Poi, se la gente non capisce, come dice Thomas, è difficile convincerla senza passare addirittura per scassapalle .



Quoto Rat che dice sinteticamente concetti fondamentali.


--------------------
L'intelligenza è una caratteristica che, per la sua stessa definizione, è destinata ad essere incompresa. (Melq)


e questa è la controprova che il doc non c'entra NIENTE con il contenuto di questi miei pensieri, il doc al contrario c'entra moltissimo con un meccanismo di gestione dell'ansia difettoso e che si attacca a qualsiasi cosa sia in grado di generare ansia per ottenere questa benzina e ...correre (Zanji)
PMEmail Poster
Top
 
Fata_scalza
Inviato il: Venerdì, 15-Gen-2016, 18:46
Quote Post


Psicopaladina dello Snark
*******


Messaggi: 23939
Utente Nr.: 4
Iscritto il: 18-Nov-2012



QUOTE (Melq @ Venerdì, 15-Gen-2016, 08:27)
per l' inquinamento possiamo fare poco


ed eccolo qua l'ennesimo ragionamento di comodo!

Lo dici tu che possiamo fare ben poco. E' che nessuno vuole fare un passo indietro verso tutto quello che torna comodo!

E non lo dico io, fumatrice, ci sono decine e decine di siti che dicono QUANTO invece si potrebbe fare.

Te ne metto solo uno, leggitelo bene e poi vediamo se si può fare ben poco e continuare invece a proseguire solo col "dagliela al fumatore di sigarette! "

http://pianetagreen.liquida.it/come-ridurr...94.html#steps_1

A proposito: quanti di noi sono disposti a rinunciare ad una delle due macchine che ogni praticamente 99 famiglie su 100 hanno in casa??


P.S. proprio ieri ho incontrato una signora mia conoscente. Ha 79 anni e sta bene. Mi ha raccontato che ha lavorato per 37 anni a diretto contatto con amianto ed eternit. Il marito iper salutista se n'è andato in 2 mesi per un cancro al pancreas. Ah beh si ma anche questa è l'eccezione che conferma la regola che tirano in ballo i fumatori.


--------------------


user posted image

Cio' che è più amaro, nel dolore di oggi, è il ricordo della gioia di ieri.

https://www.youtube.com/watch?v=QWIeXmUDu2U
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Pagine : (4) « Prima ... 2 3 [4]  Reply to this topicStart nuova discussioneStart Poll

 



[ Script Execution time: 1.4236 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]

Skin Created by Scyth (Shadowillusions.com)