Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> AIUTO! PROBLEMA D'ANSIA! VI PREGO!
 
Darcy
Inviato il: Sabato, 26-Nov-2016, 13:27
Quote Post


Newbie
*


Messaggi: 4
Utente Nr.: 383
Iscritto il: 19-Nov-2016



. Buongiorno a tutti, complimenti per questo meraviglioso forum. Sono un ragazzo di 26 anni che vorrebbe condividere con voi un problema che mi sta divorando e che è molto bizzarro. Spero che qualcuno possa darmi un aiuto senza giudicarmi male. Sto soffrendo di ansia e quasi di disperazione in merito ad un rapporto di amicizia che per me è di importanza straordinaria. E' un rapporto di amicizia con una donna che è stata mia collega, e che ora che abbiamo finito di lavorare, mi accingo a frequentare ovviamente sempre e solo come amica, poichè lei è sposata e ha un figlio. Entrambi vogliamo continuare a coltivare questa amicizia anche ora che non lavoriamo più assieme . Io vorrei cercare di frequentare questa mia amica almeno due volte a settimana perchè così mi sentirei appagato realmente da questa amicizia, sentirei l'amicizia scorrere su una frequentazione soddisfacente. Vi prego non giudicate questo mio desiderio come la volontà di un ragazzo innamorato perchè io invece sono preoccupato di volerla vedere con questa frequenza perchè ci tengo come AMICO. Quindi vedetemi semplicemente come un ragazzo che ha un amica e la vuole vedere perchè si diverte e sta bene con questa amicizia. Ritengo di dovere usare un metodo per frequentarla che si adegui al caso che lei è una donna sposata con figlio . Inoltre mi è sembrato di intuire che la mattina è per lei il momento della giornata in cui possiamo vederci. Quindi memorizzate questo:) Il metodo che vorrei usare per frequentarla è quello di far passare due giorni dalla volta in cui ci vediamo prima di ricontattarla e chiederle di vederci il giorno dopo. Il motivo è che io non voglio essere morboso e disturbare. Lei ha famiglia ed è una donna

L'ultima volta che ci siamo visti si stava lamentando del fatto che il sabato precedente, giorno in cui dovevamo vederci, non era riuscita a uscire di casa perchè ha avuto da fare con parenti e conoscenti e non ha potuto svincolarsi. Mi è sembrato che lo avesse detto quasi a voler dire che il sabato non è un giorno sfruttabile in generale per frequentarci. Ma forse potrei sbagliarmi. Comunque se davvero le cose sono così, i giorni sfruttabili sarebbero dal lunedì al venerdì, togliendo pure la domenica che ovviamente non mi va di tenere in considerazione...la trascorre con la famiglia Ritornando al mio "sistema dei due" giorni, ora me ne sto andando in tilt e non riesco a smettere di rimuginare su questo da giorni. Devo pertanto riportarvi la catena di pensieri esattamente come si presenta nella mia mente, esponendomi al rischio di risultare strano, ma è l'unico modo affinchè possiate aiutarmi. Spero sia comprensibile e vi prego cercate di capire le tre fasi descritte qui sotto perchè da questo dipende il mio stato d'animo:

1) se ci vediamo il LUNEDI', con il mio sistema , dovrei poi contattarla il MERCOLEDI' pomeriggio ( due giorni dopo) e chiederle se vuole che ci vediamo il GIOVEDI'. Se non può il giovedì e se davvero il sabato non sarà un giorno sfruttabile ci sarebbe sempre il venerdì per ripiegare.Quindi in questo caso le possibilità di vederci due volte a settimana sono più alte. Perchè male che vada il giovedì ,c'è il venerdi

2) ma se ci vedessimo il martedi, sempre con il mio sistema, dovrei poi contattarla il giovedì pomeriggio ( due giorni dopo) e chiederle se possiamo vederci il venerdì. Se il venerdì lei non può, allora ( se teniamo l'ipotesi che come già detto il sabato non è un giorno sfruttabile e la domenica pure) saremmo costretti a vederci la settimana dopo. E questo mi fa stare male perchè così non ci vedremmo due volte a settimana!!

3) se ci vedessimo il mercoledì, allora con il mio sistema, dovrei poi contattarla il venerdì pomeriggio( due giorni dopo) e chiederle del sabato. Ma se il sabato fosse davvero non sfruttabile e togliendo anche la domenica allora si slitterebbe la settimana successiva. quindi in questo caso non ci vedremmo due volte a settimana!!. Questo pensiero mi addolora perchè non è due volte a settimana!!

Insomma la mia preoccupazione sta nel fatto che temo che non possiamo davvero vederci due volte a settimana. E vorrei capire se è il mio "metodo dei due giorni" che causa questo oppure se il mio metodo va bene e sono io che sto catastrofizzando. Vi prego analizzate le situazioni 2 e 3 e aiutatemi a trovare serenità, aiutatemi a capire che sto vedendo le cose in maniera disfunzionale. Ad esempio dove sto sbagliando? sto sbagliando nel ritenere troppo improbabile che nella situazione 2 ci si possa vedere il venerdì? sto sbagliando nel ritenere troppo improbabile che nella situazione 3 ci si possa vedere il sabato, e che quindi sto generalizzando sul fatto che il sabato non sia un giorno sfruttabile?

Oppure devo lavorare sul fatto di essere libero di contattare la persona quando voglio, quindi anche con questo sistema: se ci siamo visti il lunedì, contattarla anche il pomeriggio seguente per chiederle di vederci il giorno appena successivo, quindi il mercoledì? ma come faccio in questo caso con la mia paura di essere morboso? come faccio a vincere questa resistenza? Non riesco a farlo, troppo assillante mi sembra di essere

Vi prego forse la mia mente non riesce più a leggere la realtà perché è presa dall'ansia...aiutatemi!!!!!
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 1.1662 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]

Skin Created by Scyth (Shadowillusions.com)